News archive 02/05/2020

FINALMENTE PRIMA DIVISIONE

Numeri e curiosità delle squadre della Seconda Divisione che hanno conquistato la promozione in Prima!

Il torneo di Seconda Divisione è sempre pieno di insidie ed ostacoli, visto che l'obiettivo di tutte le formazioni partecipanti è quello di raggiungere le posizioni che valgono la promozione in Prima Divisione: andiamo alla scoperta delle squadre che ce l'hanno fatta, parliamo di Ac Tua, Athos e Affori.

I ragazzi di Ac Tua sono arrivati secondi nel girone unico della Lega Politecnico della Seconda Divisione: 19 punti raccolti in 8 gare, merito di 6 vittorie, un pari (1-1 all'esordio con i futuri campioni di Rozzangeles), e una sconfitta (clamoroso tonfo per 1-0 con Virtus Mandella). Numeri impressionanti anche per fase offensiva e difensiva: secondo attacco del girone con 29 reti fatte, prima difesa (a pari merito con Rozzangeles) con appena 6 gol subiti. Nove marcatori diversi per loro, con Diviccaro cannoniere dei suoi con 6 centri, dietro abbiamo Marazzi a 4 e Mangano a 3. La retroguardia, invece, può contare su ottimi elementi come l'estremo difensore Ziglio (6.3 di media voto in 6 gare), e alcuni dei top difensori della Seconda Divisione ovvero Marzorati (6.5 in 5 match), Mangino (6.4 in 6 gare) e Assini (6.3 in 5).

Terza classificata, e con il diritto di partecipare alla Prima Divisione nella prossima stagione, è Athos: i biancorossi hanno conquistato 16 punti, perdendo solo due volte in tutta la stagione (con Rozzangeles e Ac Tua). Hanno messo in mostra una fase offensiva davvero ben organizzata: Athos ha il miglior attacco del campionato con 32 gol all'attivo, e soprattutto possono contare sul capocannoniere della Lega PolitecnicoAndrea Mastrapasqua, autore di 10 centri. Da non sottovalutare anche la coppia formata da Uccellini e Capelli, che con 5 reti a testa, hanno portato altre 10 marcature ai biancorossi. Qualche problemino in più è arrivato in fase difensiva: Bosco e compagni hanno subito 21 gol in 8 gare, e si piazzano solamente al quinto posto nella classifica delle retroguardie. 

Infine quarta ed ultima promossa in Prima è la formazione dell'Affori: 15 punti guadagnati durante questo torneo, fatto di 5 vittorie e 3 sconfitte, 26 le reti messe a segno e 19 quelle subite. Anche per loro 9 marcatori: in testa abbiamo Berti con 5 gol, poi Lombardi con 4, Paiardi e Dell'Anna a 3, e Pezza a 2. I biancorossoblu possono contare su un ottimo portiere come Ktib (6.2 in 5 gare), e giocatori sempre molto affidabili e talentuosi come Paiardi (6.8 in 6 match), Berti (6.5 in 6) e Conti (6.4 in 6 partite). Nonostante l'ottima stagione, che li visti accedere nella categoria superiore del Campionato Universitario, i ragazzi di Affori hanno fallito l'ingresso in Coppa Onlus, perdendo il playoff contro Virtus Mandella per 4-1.