News archive 12/05/2020

STOPPA LA FAME CON HAM HOLY BURGER

Ham Holy Burger, come i migliori difensori del Campionato Universitario con gli avversari, è insuperabile quando c'è da stoppare la fame.

In queste settimane vi racconteremo, e intervisteremo, i nostri sponsor, tutte le partnership che rendono CUN così speciale. Come i giocatori, anche i nostri partner hanno uno specifico ruolo, che possiamo paragonare a quelli sul campo.

Ham Holy Burger è il nostro miglior difensore, che ci aiuta a chiudere lo stomaco dei nostri ragazzi, proprio come fanno i top difensori del Campionato Universitario con la loro porta. I deliziosi panini di Ham sono vari e coprono tutto il campo: dall'Inferno Calabrese al più fresco Crunch, dal più tradizionale Holyburger ai più patriottici Carbonaro, Costiera, Paradiso Pugliese e Sapori Piemontesi. Senza dimenticare i più innovativi Beato Gran Biscotto e Delizia degli Imperatori. Non solo hamburger di manzo ovviamente, infatti per gli amanti della carne bianca abbiamo Pollofritto e Holychicken. Per chi non ama proprio la carne invece c'è Burger Zero, ovvero la possibilità di scegliere fra i vari panini, togliendoci la carne, con l'opportunità di sostituirla com una battuta di pomodoro. E dopo aver presentato la selezione di Ham, andiamo a presentarvi la nostra, ecco i migliori 5 difensori dell'intero Campionato Universitario:

5) Stefano Avesani - Psv Endovena - 6,8 in 6 match: ottime prestazioni per il perno difensivo degli uomini in grigio, molto forte fisicamente, con le sue sgroppate supporta anche la fase offensiva, in più pure una rete per lui.

4) Nicolò Becchi - La Smadonnina - 6,8 in 6 match: il difensore rosanero è stata una delle grandi sorprese della stagione, in coppia con Perrone ha alzato il muro che ha permesso a La Smadonnina di essere una delle squadre più solide del torneo. 

3) Davide Fiano - Cambusa 2.0 - 6.8 in 7 match: il condottiero dei ragazzi in blu è la colonna portante dei suoi, dietro è una certezza, ma anche in fase d'attacco è spesso un pericolo per gli avversari, due reti in questa stagione.

2) Silvio Luciani - Sleal Madrid - 7 in 6 match: il guerriero bianconero è un difensore vecchio stile, senza paura, molto aggressivo, spesso è il trascinatore emotivo dei suoi, praticamente il termometro della squadra: oltre a due gialli e un rosso, anche due centri per lui.

1) Elio Biagini - AS Ensio4-1 - 7.3 in 7 match: difensore solo sulla carta, abbastanza solido quando deve coprire, ma la differenza la fa davanti con i suoi missili terra-aria divenuti famosi a forza di spaccare la rete, il numero 42 giallonero è il capocannoniere dei suoi con 10 sigilli, e i tiri che non entrano diventano dei comodi assist per i compagni (vero Campagnoli?).