Archivio news 15/04/2019

MOTW: MBARIDINAZZO-WENGE'

La Coppa Benedetta d'Intino entra nel vivo

Valero Tubercolo -

Dopo essere partite in tantissime, aver giocato un incredibile ed emozionante turno di sedicesimi di finale, il cerchio si stringe: è il momento degli ottavi di finale, ne rimarrano soltanto otto.

Dopo aver rischiato ed eliminato Chiavo Veronica al termine di una gara pazza, finita ai rigori, gli Mbaridinazzo si apprestano ad affrontare il Wengè, spauracchio della Lega Statale che ha passato il turno contro gli Arro-ghandi, in un ottavo di finale tutto da vivere, ricco di spunti tecnico-tattici, che si preannuncia infuocato.

Le due squadre si conoscono, si sono affrontate nel corso delle stagioni precedenti e dispongono di elementi di grande qualità in grado di spostare gli equilibri, da una parte e dall'altra: chi uscirà vincente da questa sfida avrà molte possibilità di arrivare fino in fondo, con la consapevolezza di aver fatto fuori una diretta concorrente.

GLI UOMINI CHIAVE:

MBARIDINAZZO: Francesco Lorusso è in grado di sostenere l'intero reparto offensivo da solo grazie alle sue sconfinate conoscenze di gioco: se in forma, può essere devastante e la difesa avversaria dovrà stare molto attenta.

WENGE': Andrea Tozzi, invece, assicura copertura e spinta con la stessa efficacia: duttile, dotato di un'ottima tecnica di base, è sempre ben posizionato e può rivelarsi decisivo ai fini del risultato finale.

Non ci resta che attendere il 17 Aprile: l'appuntamento, dunque, è previsto al "Sant'Ambrogio Palace", alle 22:45.