Archivio news 29/07/2018

CUN-ASI, SI RINNOVA IL CONNUBIO. CONTARDI: “ FIERO CHE IL CUN ABBIA SCELTO NOI”

A margine di un incontro con i vertici del CUN, il presidente dell’ASI Marco Contardi è intervenuto ai nostri microfoni.

Dopo un incontro con i rappresentanti del CUN negli uffici di Milano, Marco Contardi ha accettato di prendere parte ad una conferenza sui principali temi di interesse comune: sport e salute.

“Per il CUN è fondamentale avere un ente di promozione sportiva come Asi e sono fiero che abbia scelto ancora noi” ha commentato Contardi.

Il presidente dell’ASI Lombardia si è poi soffermato più volte sull’argomento LSS: “L’interesse verso i ragazzi più giovani è importante, e per me è motivo di grande orgoglio assistere e affiancare la crescita del Cun in ambito scolastico.

Tasto dolente toccato nel corso della conferenza è il rapporto dei giovani con la tecnologia, che spesso allontana i ragazzi dallo sport troppo presto.

“ La tecnologia e i videogiochi sono importanti anche in età adolescenziale, ma bisogna anche saper coinvolgere i ragazzi e portarli fuori casa per allenarsi. In questo senso i progetti Lega Scuole Superiori e Campionato Universitario è decisivo. […] Non esiste solo lo studio, e anche le scuole devono accompagnare i ragazzi attraverso una crescita a 360°, ed educarli alla cultura dello sport, perché solo così possono rendere al massimo anche fuori dal campo”.

 Prima di abbandonare la sala conferenze, Contardi si è soffermato su un tema che sta particolarmente a cuore a lui e ai dirigenti del CUN: “Siamo abituati a leggere e considerare soltanto i risultati sportivi, ma fare sport significa lavorare su se stessi: sul proprio fisico, sulla propria mente e sui traguardi personali. Si sta facendo un ottimo lavoro e il rapporto umano che riusciamo a dare ai giocatori con il supporto come CUN e come ASI è fondamentale”.