News archive 02/05/2019

TEAM OF THE MONTH: ALCIONE 1990

Missione riconferma per i Campioni in carica

Vincere è difficile, vero, ma riconfermarsi dopo una vittoria lo è ancora di più.

E allora, ecco che i Campioni dell'Alcione 90', dopo una stagione difficile ed insidiosa, si ritrovano nuovamente a lottare per il pass di San Siro dove, lo scorso anno, salirono sul trono del CUN.

Dopo un lungo cammino invernale, per nulla semplice, la squadra di Hoxhaj ha disputato solo due gare ad aprile, ma decisive per il proseguimento della loro annata: prima la vittoria contro i Naba, in Coppa Benedetta d'Intino, con un rocambolesco 8-6, poi il super successo di lunedì per 4-1 ai danni del Wengé nei quarti di finale del Trofeo degli Atenei.

L'Alcione è un mix di esperienza e qualità ed è proprio per questo che, anche nelle difficoltà, questa squadra è riuscita a tirar fuori il meglio di sé, uscendone sempre vincitrice.

I singoli li conosciamo bene, sono giocatori storici del mondo CUN, che hanno lasciato il segno già nelle stagioni precedenti facendosi notare, e non poco:

-Mura e Coletta formano muraglia davanti a D'Auria;

-Pianta, Riva e Spartera tirano la carretta a centrocampo con tecnica e personalità;

-Per i goal, invece, ci pensano Mazzia e Balzarini: una coppia micidiale negli ultimi metri.

Tutti perfettamente gestiti dalla grinta e dalla leadership di capitan Hoxhaj, giocatore potente ed elegante allo stesso tempo.

 

Al momento, i Campioni in carica si trovano in corsa su due fronti:

-Semifinale del Trofeo degli Atenei, dove attendono la vincente tra Mbaridinazzo e Partizan Degrado;

-Quarti di  finale della Coppa Benedetta d'Intino, dove il loro avversario uscirà dalla sfida tra Cska Larissa-Cizeta.

 

Adesso arriva la parte più delicata della stagione, quella dove tutti si aspettano tanto dall'Alcione. La squadra dovrà essere brava a gestire la pressione e continuare a macinare il proprio gioco consapevole che, le altre candidate al titolo, sono pronte a spodestarla dal trono.