Archivio news 26/04/2018

FOCUS ON: F.C. INFAMOUS

Le statistiche della stagione

Cari amici ben ritrovati con la nostra consueta rubrica del Campionato Universitario. Questa volta la nostra osservata speciale sarà l'Infamous.

Questo top team ha una solidità di gruppo impressionante ed è per questo che raggiunge spesso buoni risultati.

Quest'anno, dopo un grande girone invernale vissuto da outsider, hanno deluso nel Trofeo degli Atenei, raccogliendo due pareggi e una sconfitta con conseguente retrocessione in Coppa delle Università.

Provati dalla retrocessione, gli Infami sono stati clamorosamente scalzati fuori dalla Coppa ai calci di rigore da un'ottima Dinamo Bief.

Guai però a parlare di stagione fallimentare. La forza di questo gruppo è emersa proprio dopo l'esclusione dalla Coppa, l'occasione del riscatto?La Coppa Network Pentagono. Infatti, in questa competizione, la squadra sembra rinata e vogliosa di tornare ad essere quella corazzata temuta da tutti nel girone Cun Cattolica.

In attesa di scoprire se i granata riusciranno ad approdare alle semifinali del Torneo contro l'F.C. Orticas, Funk può certamente dirsi soddisfatto del cammino fatto fino ad ora. 

Su tutti, un applauso per la stagione disputata lo merita Lomacci. Federico è da sempre il pilastro di questa squadra, in campo e fuori. Guida la difesa con grande disinvoltura e ha sempre dimostrato di avere la grinta da leader. 

La fonte del gioco dei granata non può che essere Pellegrino. Scuola Bisanzio, Marco ha portato con se la voglia di portare i suoi nuovi compagni verso lidi prestigiosi, per lottare, magari già dal prossimo anno, per il titolo del Trofeo degli Atenei

In ogni squadra che si rispetti non può mancare poi "Lo Specialista". Dopo aver esordito con una punizione da cineteca, Boni si è mostrato spesso costante e cinico nella metà campo avversaria, nonostante la flessione nella seconda parte di campionato. 

Un gruppo roccioso come questo, non vive solo di attori protagonisti, ma di tante comparse che sono fondamentali. Da Lucchetta a Pesenti, da Nannini a Mezzadra, sono tanti i giocatori che andrebbero nominati, ma per conoscere meglio questo team vi basta osservare la grinta, la determinazione e la maturità con cui affrontano ogni avversario, solo così saprete da chi è composta l'F.C. Infamous. 

Analizziamoli da più vicino:

Girone Cun Cattolica:

Vittorie: 5

Pareggi: 2

Sconfitte: 1

Gol Fatti: 22

Gol Subiti: 10

Capocannoniere della squadra: Boni (7 presenze)

Goal: 7

Trofeo degli Atenei:

Vittorie: 0

Pareggi: 2

Sconfitte: 1

Gol Fatti: 5

Gol Subiti: 9

Capocannoniere della squadra: Pellegrino (3 presenze)

Gol: 3

Coppa delle Università:

Ottavi di finale:

Infamous - Dinamo Bief 3-3 (4-5 dcr)

Coppa Pentagono:

Ultimo incontro: Real Porcone - Infamous 0-1

Capocannoniere della squadra: Pellegrino (2 presenze)

Gol: 2

 

Totale:

Vittorie: 7

Pareggi: 4

Sconfitte: 3

Gol Fatti: 34

Gol Subiti: 23

Capocannoniere della squadra: Boni (14 presenze 7 gol)