INFO E ISCRIZIONI

04/07/2023

Si aprono le iscrizioni del nuovo Campionato Universitario con tantissime novità: su tutte la distribuzione dei diritti Tv ai club e le finali nazionali in una località da scoprire!

 

Il Campionato Universitario è pronto a ripartire, e Cun è lieta di darvi tutte le informazioni sulla 13edisima edizione del torneo universitario più grande d'Italia: cominciando col format, che prevederà 72 squadre, con 8 gironi da 9 squadre di Prima e Seconda Divisione su Milano, Roma e Napoli. Una delle grandi novità di Cun della prossima stagione sarà la distribuzione dei diritti Tv alle società, grazie alla collaborazione con Sportitalia, in base ai piazzamenti in classifica (oltre ad una base del 2% assicurata a tutti i club). Il budget verrà assegnato a fine stagione (al netto di sanzioni pendenti o pagamenti in sospeso da parte del club), tramite Cun Points, e in caso di minor o maggior numero di società iscritte rispetto al format previsto verrà ricalcolato.

Di seguito la distribuzione dei diritti Tv:

PRIMA DIVISIONE

- 2% dell'iscrizione a tutte le squadre partecipanti;
- 3% dell'iscrizione alla seconda classificata di ogni girone di Regular Season;
- 6% dell'iscrizione alla prima classificata di ogni girone di Regular Season;
- 3% dell'iscrizione alla prima classificata di ogni girone del Trofeo degli Atenei;
- 2% dell'iscrizione alla prima classificata di ogni girone di Coppa delle Università;
- 4% dell'iscrizione al club che raggiunge i quarti di finale del Trofeo degli Atenei;
- 5% dell'iscrizione al club che raggiunge le semifinali del Trofeo degli Atenei;
- 7% dell'iscrizione al club che raggiunge la finale del Trofeo degli Atenei;
- 38% dell'iscrizione al club che vince il Trofeo degli Atenei.

 

SECONDA DIVISIONE

- 2% dell'iscrizione a tutti i club partecipanti;
- 3% dell'iscrizione alla quinta e alla quarta classificata di ogni girone;
- 3% dell'iscrizione alla perdente del playoff (terza classificata se la provincia ha un solo girone);
- 6% dell'iscrizione alla vincitrice del playoff (seconda classificata se la provincia ha un solo girone);
- 12% dell'iscrizione alla prima classificata di ogni girone.

 

SCOPRI IL REGOLAMENTO NEL DETTAGLIO

 

Da sempre il grande plus di Cun, rispetto ad altri tornei è il servizio audio-video d'alto profilo: tutte le gare vengono filmate e commentate da telecronisti emergenti e di valore, raccontate successivamente grazie ad articoli, statistiche e pagelle (numeriche e scritte), il tutto valorizzato da un lavoro giornalistico successivo con top, flop, skills collettive e individuali, e da quest'anno Cun Tv vi regalerà una vera e propria trasmissione per descrivervi al meglio la settimana calcistica. Sul campo, l'organizzazione mette a disposizione hostess e steward per accogliere le squadre e per aiutarle a rispettare le regole, fondamentali per alzare il livello della competizione. Come tutti gli anni ad accompagnare le fasi ad eliminazione diretta dei trofei principali (Trofeo degli Atenei e Coppa delle Università) ci sarà il Var: una chiamata a squadra, come nel tennis e nel basket, ma che non tornerà a disposizione in caso di chiamata vinta.

 

Cun è cresciuto tanto negli anni, e di conseguenza ha avuto una crescita anche il format: dalla prossima stagione si darà vita ad un vero e proprio Campionato Universitario Nazionale, grazie all'epilogo in cui si vedranno impegnate le migliori squadre del Trofeo degli Atenei delle varie città d'Italia nelle finali nazionali, in località neutra e segreta al momento, ma che regalerà al vincitore il reale titolo di campione d'Italia universitario. Lo stesso varrà per le finali di Coppa delle Università: le squadre che passerranno la fase ad eliminazione diretta nella propria città, verranno invitate a venire a Milano per conquistare il trofeo nazionale. Le vincitrici di entrambe le competizioni si sfideranno nella finalissima della Supercoppa Universitaria Nazionale. Oltre all'allargamento del format, per quanto riguarda i trofei principali, subirà un'enorme variazione anche la Coppa Onlus, la FA Cup universitaria: dalla prossima stagione la competizione si svolgerà in un unico momento dell'annata (in 4 giorni, ancora da decidere) e vedrà entrare le squadre di Prima e di Seconda Divisione a scaglioni in base al piazzamento della Regular Season delle varie città. Anche questa competizione si concluderà con una finale nazionale a Milano con tutte le vincitrici della fase regionale. Grande motivo d'orgoglio sarà il nome del trofeo che passa da Coppa Onlus a Coppa WWF, in collaborazione con l'organizzazione internazionale ambientale più famosa al mondo.

 

I ticket per i tornei sono già disponibili sul sito cuncompany.com, con una novità per chi ha intenzione di prenotare il proprio posto in prelazione (entro il 15 settembre 2023): l'organizzazione a questi club omaggerà un pallone Nike e, soprattutto, gli fornirà una brochure descrittiva con numeri e statistiche dettagliate dell'andamento della squadra, che potrà usare per convincere gli sponsor a collaborare e aiutarli nel processo di iscrizione e durante la stagione.

TICKET PRIMA DIVISIONE

TICKET SECONDA DIVISIONE